Premi Abbiati

 

Il Teatro di San Carlo ha conquistato per ben sei volte il Premio Abbiati, riconoscimento assegnato ogni anno dalla critica musicale italiana.

Ad ottenere per primo il prestigioso premio è stato, nel 2002, Konigskinder di Engelbert Humperdick, regia di Paul Curran, direttore Jeffrey Tate,  premiato come “miglior spettacolo dell’anno”; anche nel 2003, il San Carlo  si è aggiudicata il premio per il “miglior cantante” con Ildebrando D’Arcangelo, protagonista del Don Giovanni di Mozart, con regia di Mario Martone.

L’ Elektra di Richard Strauss, spettacolo inaugurale della Stagione d’opera 2003/2004, ha vinto il Premio Abbiati 2004. L’opera, diretta da Gabriele Ferro, è stata premiata come “miglior spettacolo dell’anno” per l’intensità poetica  della regia di Klaus Michael Gruber e la straordinaria presenza come scenografo-costumista di Anselm Kiefer.

Nella Stagione 2004/2005, Ezio Frigerio e Franca Squarciapino sono stati tra i vincitori della XXIV edizione del Premio per scene e costumi, “per il segno visivo e la straordinaria accuratezza della realizzazione di scene, citazioni pittoriche e costumi” che hanno contraddistinto la produzione di Tristan und Isolde di Richard Wagner.

Nella stessa Stagione  2004/2005, il Premio è stato assegnato a La Valkiria di Wagner per le scene di Giulio Paolini e i costumi di Giovanna Buzzi. 

Nella Stagione 2011/2012, il Premio è, infine, andato a Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni - diretta da Pinchas Steinberg e con la regia di Pippo Delbono - per le scene di Sergio Tramonti.

Calendario

<

Dicembre

>
27282930
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
    /
  • 10
  • 11
  • 12
    /
  • 13
    /
  • 14
    /
  • 15
    /
  • 16
    /
  • 17
    /
  • 18
  • 19
  • 20
    /
  • 21
  • 22
  • 23
    /
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
    /
  • 28
    /
  • 29
    /
  • 30
    /
  • 31
  • 1234567

    Canale Youtube