Napoli, 9 giugno 2022

 

IL TOPOS DEL CONFLITTO. NARRARE E VIVERE LE PERIFERIE. DA PASOLINI A ZIZEK, DA ROMA, A NAPOLI A PARIGI FINO ALLE CITTA' DEL MONDO DEVASTATE DALLE GUERRE CONTEMPORANEE con Mariella Pandolfi

 

Ultimo Talk di Officine San Carlo a Vigliena di sabato 11 giugno ore 11:00 dal titolo IL TOPOS DEL CONFLITTO. NARRARE E VIVERE LE PERIFERIE. DA PASOLINI A ZIZEK, DA ROMA, A NAPOLI A PARIGI FINO ALLE CITTA' DEL MONDO DEVASTATE DALLE GUERRE CONTEMPORANEE con Mariella Pandolfi e un saluto finale del Direttore Generale Emmanuela Spedaliere.

 

La nozione di periferia evoca una diversa  immagine di marginalità sociale, di confinamento spaziale, cifra di  complesse forme di alterità  culturali . Esplorare il fenomeno urbano della periferia con uno sguardo antropologico, significa attraversare tutte le contraddizioni antagoniste del dolore e del  conflitto, della resistenza e della sfida della nostra contemporaneità Le periferie respirano, vivono, producono linguaggi e pratiche innovative, marginalità creative, grumi di violenze.

 

Mariella Pandolfi è professore emerito di antropologia all’Università di Montreal e co-dirige un seminario di master e dottorato à Parigi all’Ecole des Hautes Études en sciences sociales. Ha una formazione in filosofia, psicologia e un dottorato in antropologia. I suoi lavori sui conflitti, violenze sull’antropologia del corpo l’hanno portata a lavorare nell’area del mediterraneo: dal Sannio Campano ai Balcani. Durante le guerre balcaniche  degli anni ’90 ha lavorato come esperta per le Nazioni Unite e per l' international organisation for migration. È Cavaliere al merito della repubblica italiana e nel 2021 ha ricevuto il premio "Oltre l’orizzonte" dell’associazione ex allievi del Conservatorio di Napoli. È editorialista del Corriere del Mezzogiorno. 

 

 

L'evento si inserisce nel progetto "La fabbrica urbana della creatività: il San Carlo a Vigliena" vincitore dell'avviso pubblico
"Creative Living Lab III Edizione - promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura